Non integrano la molestia i messaggi tramite Instagram e Facebook

La Corte di Cassazione con sentenza 40033 del 3 ottobre 23 sezione I, si è pronunciata circa il reato di cui all’art. 660 cp. In appello l’imputato era stato condannato alla pena di mesi due di…


Ammissibilità dell’appello

La Cassazione civile con ordinanza 2681/22 ha chiarito che per l’ammissibilità dell’appello non è necessaria una versione alternativa ma necessitano motivi specifici capaci di contrastare la…


Sospensione pena subordinata al risarcimento del danno esclusivamente se vi è costituzione di parte civile

Vi è stata recente pronuncia delle Sezioni Unite della Cassazione 27 luglio 2023 n. 32939 che si è pronunciata in tema di sospensione condizionale della pena e obblighi del condannato. Era stata…


Sospensione pena subordinata al risarcimento del danno esclusivamente se vi è costituzione di parte civile

Vi è stata recente pronuncia delle Sezioni Unite della Cassazione 27 luglio 2023 n. 32939 che si è pronunciata in tema di sospensione condizionale della pena e obblighi del condannato. Era stata…


Agenzie recupero crediti e molestia

Se un’agenzia di recupero crediti chiama reiteratamente il debitore con cinque o sei telefonate al giorno, comprese quelle senza risposta e quelle fatte ad amici e parenti dello stesso si configura…


Diritto al silenzio sulle qualità personali dell'imputato

La Corte Costituzionale con sentenza 111 del 5/6/23 ha dichiarato la parziale illegittimità degli artt. 64 comma 3 cpp e 459 cp, ribadendo il concetto per cui indagato o imputato devono essere sempre…


Retroattività dell’art. 131 bis cp

La Cassazione Penale sez. VI con sentenza 7573 del 21 febbraio 2023 ha sancito che l’articolo 131 bis come modificato dalla riforma Cartabia può essere applicato retroattivamente anche al reato di…


Decreto di citazione non può esser notificato al difensore d'ufficio se non c'è certezza del rapporto con l'indagato

La Cassazione con sentenza 13999/2023 ha chiarito che il decreto di citazione a giudizio non può essere notificato all’imputato presso il nominato difensore d’ufficio quando non vi è certezza…


Il reato di rave party

Il Governo con emendamento presentato in commissione giustizia del Senato, è ha precisato la norma sui rave party contestata per l’eccessiva indeterminatezza della fattispecie disegnata dal dl…


Cartabia, rito abbreviato riduzione di un sesto della pena anche se sentenza è antecedente alla riforma ma il termine per fare impugnazione scada successivamente alla sua entrata in vigore

Il Tribunale di Cosenza, sez. pen. con ordinanza 2 febbraio 2023 si è pronunciato in merito alla riduzione di un sesto della pena ex art. 442 comma 2 bis cp in caso di non impugnazione della…