Il minore infra-dodicenne deve essere ascoltato, salva “espressa motivazione sull’assenza di discernimento”

Con l'ordinanza n. 7262 pubblicata il 4 marzo 2022, gli Ermellini tornano ad esprimersi sul diritto di ascolto del minore sotto i 12 anni nel giudizio sui relativi affidamento e collocazione genitoriale.

Leggere di più

L’addebito della separazione per infedeltà non dimostrata ma resa pubblica

Occorre innanzitutto premettere che l'addebito va necessariamente richiesto da una o da entrambe le parti, secondo il principio della domanda, qualora uno dei coniugi o ambedue abbiano interesse ad attribuire la rottura dell'unione coniugale al comportamento dell'altro.

Leggere di più

Condominio e telecamera installata dal condomino

Sono sempre più frequenti le dispute tra condomini in merito alla legittimità (o meno) della installazione di telecamere che riprendano anche parti comuni.

Leggere di più

La presunzione d’innocenza

Dal 14/12/21 è entro in vigore il decreto legislativo 8/11/21 n.188 in adeguamento alla direttiva UE 343/16 relativo alla presunzione di innocenza che riconosce più garanzie alle persone sottoposte ad indagine o imputate in procedimento penale.

Leggere di più

Stop alle telefonate commerciali

Sarà possibile azzerare in un sol colpo tutti i consensi a ricevere le telefonate commerciali (anche quelle automatizzate); ciò sarà reso possibile mediante la iscrizione al registro pubblico delle opposizioni al cosiddetto telemarketing.

Leggere di più

Bonus ed agevolazioni relative a interventi edilizi e risparmio energetico

Con decreto legge 157 dell’11/11/2021, il legislatore è intervenuto sul cd. Decreto Rilancio (34/2020) emanando normative vocate al contrasto delle frodi in relazione agli interventi incentivabili sui fabbricati.

Leggere di più

Assegno divorzile: La Cassazione riconferma l’orientamento delle Sezioni Unite di cui alla nota sentenza n. 18287/2018

Con la recente sentenza del 4 novembre 2021, n. 31836, gli Ermellini applicano i principi espressi nella nota pronuncia a Sezioni Unite 18287/2018.

Leggere di più

Cassazione: sì all’assegno di divorzio anche se l’ex richiedente convive con altro partner

L'instaurazione di una nuova convivenza non è un motivo sufficiente in sé a giustificare l'estinzione automatica del diritto a ricevere l'assegno divorzile, determinando solo una rimodulazione dell’importo dello stesso.

Leggere di più

Giudice non competente per le sanzioni accessorie in caso di messa alla prova

In caso di estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova spetta al prefetto applicare le sanzioni accessorie.

Leggere di più